Come esprimere il meglio di se

Una delle cose più difficili da fare nella nostra vita è decisamente esprimere il meglio di noi stessi. Tuttavia, si tratta di una cosa molto importante, che ci consente di approcciarci meglio con gli altri e con la nostra quotidianità, e di ottenere molte più soddisfazioni e risultati nel nostro percorso lavorativo e professionale.

In poche parole è una sorta di crescita interna ed esterna che può aiutarci in molte situazioni. Ma quali sono gli step che possono portarci a questo miglioramento?

In questo può venirci in aiuto un coach che accompagna le persone a raggiungere i propri obiettivi di sviluppo: migliorare un’area relativa alla propria vita privata e/o professionale o in ambito aziendale per migliorare le performance o sviluppare nuove competenze.

La paura e la comunicazione

Questi sono i primi elementi su cui lavorare. La paura è lo scoglio principale da superare, in quanto è proprio lei che non ci permette di esprimere il meglio di noi. Come si fa a sconfiggerla? Molto spesso, la soluzione migliore è smettere di tenerla dentro e parlarne. In questo modo, non sarà più un peso interno, ma potrà essere buttata fuori. Questo ci permetterà di percepirla come se fosse un peso meno grande.

Inoltre, parlando con la persona giusta, potremo ottenere il giusto supporto e riuscire a superarla pian piano.

Ad ogni modo, per esprimere il meglio di noi stessi è opportuno imparare a condividere le nostre emozioni, idee e sogni con gli altri: avere il coraggio di esporle ci fa sentire più forti, ci fa avvicinare alle altre persone, e ci dà il coraggio di fare sempre più azioni. Comunicare è il modo migliore per alleviare le paure fino a riuscire a combatterle, ma anche per far conoscere agli altri la parte migliore di noi.

L’importanza dell’attitudine

cervello

“Crescita personale”, in pratica, significa diventare delle persone migliori, ma anche imparare ad avere la giusta attitudine. Infatti, per riuscire a esprimere il meglio di noi è fondamentale avere l’atteggiamento ideale. Quest’ultimo consiste nel seguire le proprie emozioni e sensazioni, anche quando sappiamo di poter ricevere delle critiche. In pratica dobbiamo imparare a fare quello che ci sentiamo, senza lasciarci condizionare dagli altri.

Come possiamo esprimerci al meglio se abbiamo il terrore di quello che possono pensare gli altri di noi? Non riusciremo mai a farlo appieno. Perciò è importante pensare che le persone ci criticheranno sempre. Molte volte sarà solo invidia, altre volte semplicemente non ci apprezzeranno o non proveranno simpatia nei nostri confronti. E allora?

La cerchia sociale giusta

Un altro passo fondamentale per riuscire a esprimere il meglio di noi stessi è circondarci di persone di valore. Infatti, sarebbe meglio allontanare le persone che non fanno altro che buttarci giù, semplicemente perché la loro vita non è il massimo (e ce ne sono tante!).

Circondatevi di amici e conoscenti pieni di positività, che sappiano in prima persona come tirare fuori il meglio da loro stessi. Queste persone sono in grado di motivare le altre a fare lo stesso e di dare un ottimo esempio.

Stando vicino a loro, anche coloro che stanno cercando di crescere a livello interno e personale riusciranno a farlo, e riceveranno il supporto e i consigli di cui hanno bisogno. Una volta che vi sarete creati una cerchia sociale piena di questa tipologia di persone, imparate da loro e fate domande. In seguito, applicate i loro metodi nella vostra vita, modificandoli in base alla vostra personalità. Vedrete che, in questo modo, esprimere il meglio di voi diventerà una costante e una grande fonte di soddisfazione.